Sestola

Modena, studenti in storica sede Venturi

L'istituto d'arte 'Venturi' di Modena torna nella sua sede storica di via dei Servi dopo i lavori che si sono resi necessari a causa del sisma del 2012 e per i quali gli studenti erano stati dislocati in due sedi alternative. Questa mattina il taglio del nastro con il presidente della Regione e commissario alla Ricostruzione, Stefano Bonaccini, il presidente della Provincia, Gian Domenico Tomei, il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, l'assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, il dirigente dell'istituto, Alberto De Mizio e la dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale, Silvia Menabue. I lavori di miglioramento sismico, ripristino e messa in sicurezza post sisma dell'edificio seicentesco hanno avuto un costo di oltre 2,3 milioni di euro di cui quasi 1,5 milioni stanziati dalla Regione e 825 mila euro dalla Provincia. "È un altro segnale - ha affermato Bonaccini - che ci indica come molte delle ferite inferte dal terremoto che ci ha colpito nel 2012 siano alle nostre spalle".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie